mercoledì 16 novembre 2011

I GIORNI DELL'ABBANDONO - ERMINIA GALLO

sabato, 09 maggio 2009

Sembra che questa poesie di Erminia è un pò il completamento - o la premessa - di COME UN EMIGRANTE già inserita qui, nella categoria a lei dedicata.







I GIORNI DELL'ABBANDONO


Misterioso il tuo amore
non mi abbandona.
Quieta forza segreta
invisibile agli altri e che nessuno
mi può invidiare.
Io non so com’è andata ma la morte
rubandomi ogni cosa
non è riuscita a togliermi
l’essenziale.
Viviamo in una fiaba.
Quest’assenza: la prima dura prova
da superare…
Andiamo avanti a occhi bendati. Ognuno
per la sua strada senza
flauti magici, senza
campanelli incantati…
Funzionerà l’amore
da talismano?
Ci potrà salvare?
Sorrideremo ripensando ai lunghi
giorni dell’abbandono?



Nessun commento:

Posta un commento