sabato 19 novembre 2011

NON PUOI FAR CRESCERE IL RICORDO - EMILY DICKINSON

martedì, 12 gennaio 2010
 
Avevo la sensazione che questa poesia non fosse completa. Così, cercando in rete, ho trovato questa nota alla poesia nel sito - non so quanto ufficiale - ma certamente esaustivo delle opera di Emily  www.emilydickinson.it/.

Nell'edizione Johnson l'ultimo verso è riportato in nota e considerato una variante non segnata e forse attribuibile al verso 2. Franklin lo considera invece parte integrante della poesia, anche se potrebbe non essere l'ultimo verso, visto che: "il manoscritto è una bella copia che sembra come proseguire in un ulteriore foglio ora perduto". L'ipotesi è sorretta dal fatto che nell'ultimo verso si dovrebbe leggere in realtà "Disperdilo - uccidilo -", come se, appunto, la poesia dovesse proseguire.

Originale riflessione.





NON PUOI FAR CRESCERE IL RICORDO


Non puoi far crescere il Ricordo
quando ha perduto la Radice -
consolidargli il Suolo intorno
e collocarlo eretto
Inganna forse l'Universo
ma non recupera la Pianta -
la vera Memoria, come i Piedi del Cedro
è ferrata col Diamante -
né puoi abbattere il Ricordo
quando una sola volta sia cresciuto -
le sue Gemme di Ferro spunteranno di nuovo
Anche se rovesciato -
disperso - ucciso -




Leggi i vecchi commenti



#1  13 Gennaio 2010 - 11:17
sei straordinaria nel postare queste poesie con le dovute spiegazioni si entra nei pensieri del poeta stesso...un bacio e uan serena giornata ciao
Utente: chiara1905 Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. chiara1905 

Nessun commento:

Posta un commento