domenica 20 novembre 2011

POLVERE - GIANNI GRILLO

sabato, 09 aprile 2011
 
 
La polvere, metafora del tempo, dei ricordi, della nostalgia. Quale che sia l'intenzione dell'autore, dato che le poesie diventano un pò nostre quando le leggiamo, a me piace interpretarla come nostalgia. Anche lei cresce col tempo, si accumula nascondendosi negli angoli da cui non riusciamo a toglierla; è là. Noi lo sappiamo ed averne coscienza produce nuova polvere. Empaticamente, condivido la metafora della marea, proprio per le ondate con cui la nostalgia ci ritorna. Ed in questo periodo ne sono proprio sommersa.





POLVERE


Silenziosa, riposa
nel grigio fumo del suo abito
in un angolo della libreria,
la polvere di un tempo
che fa male.

Non chiama,
né cerca di me
tace
aspettando la mano
che dia speranza al domani.

Paziente e tranquilla
attende e
osserva la marea indecisa
dei miei pensieri.



Leggi i vecchi commenti


 

#1  13 Aprile 2011 - 08:50
 
Queste tue splendide stanze fanno diventare "eleganti" anche vecchie poltrone sdrucite come me. Non mi stancherò di ringraziarti.
utente anonimo
#2  13 Aprile 2011 - 20:11
 
Macchè vecchia poltrona, macchè ringraziamenti.
Qui da me c'è tanto spazio per poesie come questa e se non bastasse, potrei aprirne uno nuovo.
Carla
Utente: NATACARLA Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. NATACARLA
#3  14 Aprile 2011 - 18:48
 
A proposito....complimenti per la musica di sottofondo!
Gianni Grillo
http://http://www.splinder.com/myblog/comment/reply/24420786?blog=natakarla.splinder.com utente anonimo
#4  27 Aprile 2011 - 13:56
 
"La polvere è la carne del tempo"

Josif Brodskij
utente anonimo
#5  28 Aprile 2011 - 06:34
 
Riflessione interessante, caro Josif, qualunque sia la mano ti abbia portato fino a me, ringraziala da parte mia.
Carla
Utente: NATACARLA Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. NATACARLA
#1  13 Aprile 2011 - 08:50
 
Queste tue splendide stanze fanno diventare "eleganti" anche vecchie poltrone sdrucite come me. Non mi stancherò di ringraziarti.
utente anonimo
#2  13 Aprile 2011 - 20:11
 
Macchè vecchia poltrona, macchè ringraziamenti.
Qui da me c'è tanto spazio per poesie come questa e se non bastasse, potrei aprirne uno nuovo.
Carla
Utente: NATACARLA Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. NATACARLA
#3  14 Aprile 2011 - 18:48
 
A proposito....complimenti per la musica di sottofondo!
Gianni Grillo
http://http://www.splinder.com/myblog/comment/reply/24420786?blog=natakarla.splinder.com utente anonimo
#4  27 Aprile 2011 - 13:56
 
"La polvere è la carne del tempo"

Josif Brodskij
utente anonimo
#5  28 Aprile 2011 - 06:34
 
Riflessione interessante, caro Josif, qualunque sia la mano ti abbia portato fino a me, ringraziala da parte mia.
Carla
Utente: NATACARLA Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. NATACARLA

Nessun commento:

Posta un commento