giovedì 17 novembre 2011

POESIA PER TE - SAVERIO CRISTIANI

lunedì, 10 agosto 2009

Ritrovata per caso, cercando....altro.
So che l'autore ci tiene molto.
Mi spiace di averlo fatto attendere così tanto per la pubblicazione: l'avevo dimenticata.







POESIA PER TE

Ah che bella questa notte di marzo
che vedo arrivare
con tante stelle appese lassù
che non le riesci a contare
sparse a caso da mano esperta
la mano di Dio
che sceglie i suoi figli
che semina stelle
e accende speranze
e poi le guarda morire

Ah che bella questa notte, sapessi,
che sento vibrare
dal tuo cielo lontano, io credo,
mi potresti toccare
una strana magia come sonno che scende
ci farebbe incontrare
nel sogno che avrai
nelle cose che vedi
tra le piante ed il lago
mi vedrai comparire

Ah bella mia, mi manchi stanotte
non lasciarmi morire
dai miei giorni feriti, ti prego
facci ancora sognare
che stanotte finisce anzitempo
col canto del gallo
o un rintocco lontano
a lasciarci pian piano
ancora una volta
da soli svegliare

12 marzo 2008, ore 23,50, in auto di notte tra le colline


 Leggi i vecchi commenti


#1  10 Agosto 2009 - 21:10
Carla, Carla..... che birba.... :)
Hai buona memoria però, complimenti. E come sempre un gusto impareggiabile nella scelt delle immagini.
Una piccola spiegazione. Anche se magari non sembra questa non è proprio una poesia ma una canzone. E' stata immaginata, meglio sarebbe dire composta, guidando in una gelida notte di marzo. Purtroppo, come spesso accade, la melodia mi è durata in testa solo il tempo di arrivare a casa a notte tarda, poi è svanita. Per fortuna sono rimaste fisse nella mente almeno le parole.
Meglio di niente.....
Grazie, Carla, e ricorda, è SEMPRE, tempo d'abbracci.
Saverio
utente anonimo

#2  11 Agosto 2009 - 00:13
Grazie, Saverio.
Vado fiera della mia memoria - una delle poche cose buone di me.
A questo proposito, ricordo anche che Diego si rammaricò della "perdita" di quelle note.
Ho volutamente lasciato un vuoto, nella presentazione, per darti modo di dare delle spiegazioni, se lo ritenevi opportuno.
Cosa che hai fatto.
Grazie della tua presenza.
Utente: NATACARLA Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. NATACARLA

Nessun commento:

Posta un commento