domenica 20 novembre 2011

Testimonianze: Andrew Motion e le letture

sabato, 05 marzo 2011



............

“Gli attori, forse, leggono meglio le poesie ma i poeti sono gli unici ad avere il diritto di leggere i loro lavori, e hanno l'interesse di donarci il loro idioma, il tono delle parole e l'enfasi. Solo loro, in modi diversi, rendono valida l'intenzione degli archivi di preservare il mistero della poesia ma soprattutto ciò scaccia lontano il pregiudizio che sostiene che la poesia sia difficile o distante dalla vita comune”.

Nessun commento:

Posta un commento